Nextville - logo

News e articoli

3 Dicembre 2019

Edifici efficienti e sostenibili, libreria on line sui casi studio d'eccellenza

(Redazione Nextville)

Il World Green building Council lancia la libreria on line che contiene una selezione degli edifici sostenibili e a energia quasi zero pił all'avanguardia al mondo. Tre sono in Italia.

Si chiama Library Case Study e nasce con l'obiettivo di evidenziare le best practice di edifici che eccellono in aree chiave della sostenibilità come, ad esempio il risparmio energetico, la riduzione delle emissioni di carbonio e la salubrità degli ambienti.

"Ogni edificio presente nella Library - si legge nel comunicato stampa - dimostra prestazioni eccellenti in merito ai benefici per la salute o per l’azzeramento delle emissioni, come comprovato dai sistemi di certificazione o altre verifiche di terze parti".

I casi studio si possono consultare grazie alla mappa interattiva o selezionando il tipo di edificio, la matrice di sostenibilità o il tipo di certificazione.

Tre dei casi studio finora presenti, sono in Italia:

• c'è l'edifico Habitat Lab di Cesano Boscone (MI) che ospita il centro di formazione e showroom di Saint-Gobain. Edificio LEED Platinum con il punteggio più alto in Italia, è un laboratorio per lo sviluppo e il monitoraggio di nuove soluzioni e tecniche di costruzione sostenibili, nonché un luogo di formazione all'avanguardia per i professionisti dell'edilizia;

• poi il Prysmian New Headquarter a Milano, sede della Prismyan Group che ha ristrutturato un complesso edilizio già esistente. Le caratteristiche sostenibili dell'edificio, certificato LEED, includono numerose soluzioni, tra cui ventilazione + recupero di calore, facciata ad alta efficienza, alta produzione di energia fotovoltaica, sanitari ad alto risparmio idrico ecc;

• infine, la sede Green Life Crédit Agricole Italia a La Spezia, certificata LEED Platinum, divisa in tre volumi: i due EcoUffici collegati attraverso un Forum coperto da una "collina verde", chiamata Parco "Arboretum Crédit Agricole", di grande qualità paesaggistica e ambientale. Tra le soluzioni adottate: pannelli radianti a soffitto integrati con ricambio d'aria sul perimetro, ventilazione naturale a metà stagione e "free cooling" notturno: per i vari interni il progetto introduce il concetto di "comfort sensoriale", ovvero l'ottimizzazione della qualità degli spazi in termini igrotermici, acustici e illuminotecnici. Il complesso è alimentato da un impianto geotermico da 800 KW e da un impianto fotovoltaico da 428 kW, con un risparmio energetico stimato per l'intero Centro di gestione di oltre il 16%.

Gli edifici presenti nella Library "vengono esaminati in base a criteri di qualificazione, sviluppati da WorldGBC con il contributo di un comitato consultivo di partner di sviluppo. Questo processo serve a garantire che ogni progetto presentato nella Library rappresenti un esempio eccezionale di sostenibilità".

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google