Nextville - logo

News e articoli

12 Dicembre 2019

Approvato emendamento che cancella lo sconto in fattura

(Filippo Franchetto)

La Commissione Bilancio del Senato, nell’ambito dell’esame della manovra finanziaria 2020, ha approvato un emendamento che abroga il contestatissimo articolo 10 del "decreto crescita" (Dl 34/2019).

Ad annunciarlo è stato il Presidente della Commissione Industria Senato, Gianni Girotto, da diversi mesi in prima fila per ottenere questo intervento risolutore richiesto a gran voce da diverse associazioni di settore, tra cui Ater, Coordinamento Free, Italia Solare e CNA.

Secondo lo stesso Girotto, l'abrogazione dell'articolo 10 impone ora di "individuare nel più breve tempo possibile uno nuovo strumento di rilancio degli interventi di riqualificazione energetica, realizzazione di impianti rinnovabili sugli edifici e consolidamento sismico".

Ricordiamo brevemente che cosa prevede la cosiddetta "opzione sconto in fattura" introdotta dall'articolo 10: il soggetto avente diritto alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche, per l'adozione di misure antisismiche e per le ristrutturazioni che comportano risparmio di energia può optare, al posto dell'utilizzo diretto delle detrazioni stesse, per un contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi.

Naturalmente, prima di diventare effettiva, l'abrogazione della contestata norma dovrà essere confermata anche alla Camera e poi - eventualmente - entrerà in vigore il 1° gennaio 2020 con la nuova legge di Bilancio.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google