Nextville - logo

News e articoli

15 Gennaio 2020

IRENA: raddoppiare la quota di FER entro il 2030

(Redazione Nextville)

Per trasformare il settore energetico globale e raggiungere la sicurezza climatica, nei prossimi 10 anni sarà necessario raddoppiare gli attuali investimenti nelle fonti rinnovabili, anche dirottando le risorse stanziate per i progetti fossili.

Nel corso della decima Assemblea annuale dell'International Renewable Energy Agency (IRENA) è stato presentato l'opuscolo "10 Years: Progress to Action", che illustra i recenti progressi globali e delinea le misure ancora necessarie per aumentare la diffusione delle energie rinnovabili.

Per rispettare i target climatici, entro il 2030 l'elettricità rinnovabile dovrà fornire almeno il 57% della potenza globale (attualmente la quota è del 26%); conseguentemente dovranno crescere anche gli investimenti annuali in FER, dagli attuali 330 miliardi di dollari a quasi 750 miliardi. L'IRENA ha calcolato che il quantitativo di denaro necessario per questa accelerazione potrebbe essere recuperato reindirizzando anche solo una parte degli investimenti già pianificati sui combustibili fossili da qui al 2030, stimati in circa 10.000 miliardi di dollari.

Il processo di trasformazione del sistema energetico sarà incoraggiato anche dalla continua discesa dei costi: l'IRENA ricorda che negli ultimi 10 anni i costi del fotovoltaico sono diminuiti di quasi il 90%, mentre quelli delle turbine eoliche on shore sono diminuiti di circa il 50%. Entro il 2030, è più che probabile che eolico e fotovoltaico copriranno da soli oltre un terzo della domanda elettrica mondiale, rappresentando - anche in assenza di incentivi - l'opzione più economica rispetto a qualsiasi impianto energetico tradizionale. 

"Siamo entrati nel decennio dell'azione delle energie rinnovabili, un periodo in cui il sistema energetico si trasformerà a una velocità senza pari", ha commentato il direttore generale dell'IRENA, Francesco La Camera. "Per garantire che ciò accada, dobbiamo affrontare con urgenza la necessità di politiche favorevoli più forti e un significativo aumento degli investimenti nei prossimi 10 anni. Le energie rinnovabili sono la chiave per lo sviluppo sostenibile e dovrebbero essere fondamentali per la pianificazione energetica e economica in tutto il mondo."

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google