Nextville - logo
Normativa in cantiere
Prassi
Commenti e sintesi

(Aggiornamento marzo 2018)

 

Diverse sono le norme con cui la Provincia di Bolzano promuove, incentiva e regola gli ambiti legati alle energie rinnovabili e all’efficienza energetica. Segue un quadro che raccoglie le principali norme in materia.

 

Autorizzazioni impianti a fonti rinnovabili

 

La competenza in materia di autorizzazioni per impianti a fonti rinnovabili è della Provincia.

Con la Lp 17 settembre 2013, n. 18, la Provincia ha implementato le norme nazionali sull'Autorizzazione unica di impianti a fonti rinnovabili e sulla Procedura abilitativa semplificata (Pas) per gli impianti fino a 1 MWe.

Con Lp 26 gennaio 2015, n. 2 è stata riscritta la disciplina dell'autorizzazione di piccoli e medi impianti idroelettrici abrogando le norme precedenti.

 

Con Dgp 27 febbraio 2018, n. 166 la Provincia ha approvato le direttive per la posa in opera di sistemi di scambio termico con il sottosuolo (sonde geotermiche) a circuito chiuso.

 

Certificazione energetica degli edifici

 

Con la Legge provinciale 11 agosto 1997, n. 13, la Provincia ha dettato la disciplina in materia di risparmio energetico negli edifici. La legge è stata attuata dal regolamento approvato con decreto del Presidente della Provincia 29 settembre 2004, n. 34, facendo della Provincia di Bolzano il primo ente a dotarsi di una legge in materia di certificazione energetica degli edifici.

Con la Dgp 4 marzo 2013, n. 362, la Provincia di Bolzano ha introdotto le Linee guida in materia di prestazione energetica degli edifici.

Infine, con la Dgp n. 2012/2013, approvata a dicembre 2013, la Provincia introduce misure di semplificazione procedurale, per garantire l'attuazione della direttiva 2010/31/Ue, recepita con il Dl 63/2013 (convertito in legge 90/2013).

 

Pianificazione e programmazione in materia di energia

 

Il più recente Piano energetico ambientale provinciale è stato approvato con la Dgp n. 7080 del 22 dicembre 1997. Invece, con la Dgp n. 940 del 20 giugno 2011 è stato adottato un documento programmatico proiettato su scenari futuri: "Energia Alto Adige 2050. Strategia per il clima".