Nextville - logo
Normativa in cantiere
Prassi
Documentazione
Commenti e sintesi

(Aggiornamento febbraio 2018)

 

Diverse sono le norme con cui la Regione Campania promuove, incentiva e regola gli ambiti legati alle energie rinnovabili e all’efficienza energetica. Segue un quadro che raccoglie le principali norme in materia.

 

Autorizzazioni impianti a fonti rinnovabili

 

L'Ente competente in materia di autorizzazioni di impianti a fonti rinnovabili è la Regione, che però ha delegato alla Provincia la competenza per gli impianti fino a 1 MW di potenza (con soglie fino a 5 MW per gli impianti alimentati a biomasse vegetali liquidi vergini e fino a 3 MW per gli impianti alimentati a biogas e altra tipologia di biomasse).

L'Autorizzazione unica per gli impianti a fonti rinnovabili in Campania è regolata dalle Linee guida nazionali (Dm 10 settembre 2010). In recepimento delle Linee guida nazionali, sono state date indicazioni procedurali sulla loro applicazione con decreto dirigenziale 18 febbraio 2011, n. 50 e con decreto dirigenziale 28 settembre 2011, n. 420, che ha anche predisposto un nuovo modulo di domanda di Autorizzazione unica in sostituzione del precedente. Con Dgr 8 agosto 2013, n. 325 sono state dettate ulteriori disposizioni in materia di autorizzazioni di impianti a fonti rinnovabili.

La Pas segue i dettami stabiliti a livello nazionale dal Dlgs 28/2011.

Con Dgr 4 ottobre 2016 n. 533, la Regione ha provveduto a individuare le aree non idonee per l'installazione di impianti eolici con potenza superiore a 20 kW. Contestualmente, inoltre, è stata approvata la Dgr 4 ottobre 2016 n. 532 recante gli indirizzi per la valutazione degli impatti cumulativi di impianti eolici con potenza superiore a 20 kW.

Con il Regolamento 12 novembre 2012, n. 12 la Regione ha formulato le procedure per le concessioni di piccole derivazioni d'acqua.

 

Certificazione energetica degli edifici

 

La Regione Campania non ha legiferato in materia di certificazione energetica degli edifici. Si applica quindi la normativa nazionale, che è basata sul Dlgs 19 agosto 2005, n. 192.

Con il Decreto dirigenziale 23 dicembre 2013, n. 290, la Regione ha adottato una procedura telematica per la trasmissione degli Attestati di prestazione energetica (Ape).

 

Pianificazione e programmazione in materia di energia

 

Con Dgr Campania 25 ottobre 2016, n. 574 la Giunta regionale ha preso atto del documento preliminare del Piano energetico ambientale regionale (Pear). Con la Dgr Campania 20 giugno 2017, n. 363, invece, è stata avviata la procedura di Vas del Piano stesso.