Nextville - logo
Normativa in cantiere
Documentazione
Commenti e sintesi

(aggiornamento febbraio 2018)

 

Diverse sono le norme con cui la Regione Liguria promuove, incentiva e regola gli ambiti legati alle energie rinnovabili e all'efficienza energetica. Segue un quadro che raccoglie le principali norme in materia.

 

Autorizzazioni impianti a fonti rinnovabili

 

La Liguria con la legge regionale 29 maggio 2007, n. 22 ha attribuito alle Province la competenza amministrativa in materia di rilascio del provvedimento di Autorizzazione unica per gli impianti a fonti rinnovabili.

L'Autorizzazione unica in Liguria è regolata sia da norme nazionali sia da interventi regionali. Dal 1° gennaio 2011 trovano piena applicazione in Regione le Linee guida nazionali (Dm 10 settembre 2010), insieme alle particolari disposizioni della Lr 16/2008 (norme regionali sull'edilizia) che, essendo una legge, prevale sulle disposizioni delle Linee guida nazionali in caso di contrasto.

La Procedura abilitativa semplificata (Pas) segue i dettami stabiliti a livello nazionale dal Dlgs 28/2011. Dopo un primo momento in cui la Liguria, in contrasto con le norme nazionali aveva previsto Dia e Scia per le rinnovabili, con la Lr 4 febbraio 2013, n. 3 le indicazioni regionali sono state corrette introducendo la Comunicazione al Comune e la Pas, in coerenza col dettato nazionale.

Ai sensi delle Linee guida nazionali, la Regione con Dgr 21 settembre 2012 n. 1122 ha individuato le specifiche che devono avere gli impianti ai fini della loro corretta localizzazione nel territorio, individuando le aree "non idonee", o meglio a fornendo indicazioni sulle zone favorevoli per gli impianti e segnalando quelle aree dove è altamente improbabile che il progetto venga autorizzato. La Dgr 1122/2012 abroga le precedenti indicazioni fornite con Dgr 966/2002, 183/2008 e 551/2008.La Lr 28 giugno 2017, n. 15 contiene invece alcuni specifici divieti per le installazioni eoliche.

 

Certificazione energetica degli edifici

 

La certificazione energetica degli edifici è disciplinata in Liguria dalla legge regionale 22/2007 e dal regolamento regionale n. 6 del 13 novembre 2012, come modificati dalla legge regionale 32/2016.

Grazie alle modifiche apportate da quest'ultima legge, la Regione Liguria ha uniformato le disposizioni regionali sulla certificazione energetica degli edifici alle disposizioni contenute nel Dlgs 192/2005 e nei suoi decreti attuativi.

Con la Dgr n. 447/2014, la Regione ha definito, invece, i requisiti dei certificatori energetici.

 

Pianificazione e programmazione in materia di energia

 

Il Piano energetico ambientale regionale 2014-2020 è stato approvato con la Dcr 14 novembre 2017, n. 19.