Nextville - logo
 

Sistemi di accumulo

L'Autorità per l’energia, con delibera 574/2014/R/eel, ha per la prima volta fornito le regole per l’integrazione dei sistemi di accumulo di energia nel sistema elettrico nazionale.

Questa delibera, giunta a quasi un anno di distanza dalla pubblicazione del DCO n. 613/2013/R/eel in cui l’Autorità esprimeva i primi orientamenti in materia di accumuli, è stata successivamente integrata dalla delibera 642/2014/R/eel, contenente ulteriori disposizioni sull'installazione e l'utilizzo dei sistemi di accumulo nonché sull'applicazione delle Norme CEI 0-16 e CEI 0-21.

Tutte le regole contenute nelle succitate delibere trovano applicazione a partire dal 1° gennaio 2015.

In data 8 aprile 2015, il GSE ha pubblicato le "Regole Tecniche per l’attuazione delle disposizioni sull’integrazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica nel sistema elettrico nazionale". Le Regole Tecniche sono state aggiornate una prima volta in data 24 aprile 2015, mentre nel giugno 2017 sono state ripubblicate in una versione completamente rivista che tiene conto di tutte le più recenti disposizioni regolatorie, nonché degli aggiornamenti delle norme CEI 0-16 e CEI 0-21 effettuati dal Comitato Elettrotecnico Italiano.

I contenuti della presente sezione sono stati realizzati sulla base di questa ultima versione delle Regole Tecniche, oltre che sulla base di tutte le altre disposizioni vigenti in materia.

Per facilitare l'utente, abbiamo suddiviso l’argomento nelle seguenti voci di menu:

Quadro normativo e configurazioni impiantistiche. Le disposizioni di riferimento, le principali definizioni introdotte e le configurazioni impiantistiche previste per i sistemi di accumulo.

La connessione alla rete. Con quali modalità il Testo Integrato delle Connessioni Attive (TICA) si applica agli accumuli.

Norme Cei 0-16 e Cei 0-21. Tempistiche e modalità di adeguamento alle prescrizioni tecniche relative a tutte le fasi del funzionamento dei sistemi di accumulo, dall'avviamento, sincronizzazione e presa di carico, al funzionamento continuativo in parallelo alla rete, fino all'esercizio in tempo reale.

Apparecchi di misura. Caratteristiche e obblighi di installazione dei contatori, a seconda dell’incentivo di cui gode l’impianto.

Modalità calcolo incentivi. Le Regole Tecniche del GSE illustrano le modalità con cui sono quantificati ed erogati gli incentivi per gli impianti sui quali vengono installati sistemi di accumulo.

Corrispettivi ed oneri. Con quali modalità gli oneri di rete si applicano agli accumuli. Contributo a copertura dei costi di istruttoria.

>> Si veda la voce "Comunicazione installazione accumuli" nel menu di destra, per approfondire le modalità di modalità di comunicazione da parte del Soggetto Responsabile dell’installazione di sistemi di accumulo nei confronti del GSE, comprensive della documentazione da allegare per richiedere al GSE una valutazione preliminare circa l’ammissibilità dell’intervento.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google