Nextville - logo
 

Procedure

Registrazione al portale del GSE

Rinnovabili elettriche, Scambio sul posto, Ritiro dedicato, Certificati Bianchi, Conto energia, Conto Termico. Fase preliminare: la registrazione al portale GSE

Per stipulare la convenzione per lo Scambio sul posto, per accedere al servizio di Ritiro dedicato, per richiedere i Certificati Bianchi e i Certificati Bianchi CAR, per accedere alle agevolazioni previsti per i Sistemi efficienti di utenza, al Conto termico agli incentivi per la produzione di biometano, per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e agli altri incentivi e agevolazioni erogati per le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, come prima cosa occorre effettuare la registrazione al portale internet del Gestore dei Servizi Energetici, anche definito Area clienti.

Il portale, utile anche per gestire le convenzioni già in essere (come, per esempio, quelle del Conto energia) è accessibile dall'Area clienti del sito del GSE (areaclienti.gse.it). Attraverso una procedura guidata, è possibile inserire i dati richiesti, selezionando la tipologia di soggetto. Nel caso di:

soggetti responsabili/operatori elettrici i dati devono essere inseriti nella sezione "Anagrafica dell'Operatore Elettrico, soggetto responsabile per il quale si richiede l'abilitazione". Per Soggetto responsabile/Operatore elettrico si intende il titolare dell'impianto di produzione di energia elettrica;

soggetti obbligati biocarburanti, i dati devono essere inseriti nella sezione "Anagrafica del Soggetto Obbligato, per il quale si richiede l'abilitazione". Per Soggetto Obbligato Biocarburanti si intende il soggetto tenuto al rispetto dell'obbligo di immissione in consumo in un dato anno di un quantitativo minimo di biocarburanti, calcolato in funzione delle quantità di benzina e gasolio immessa in consumo nell'anno precedente;

produttori biocarburanti premiali, i dati vanno inseriti nella sezione "Anagrafica del Produttore di Biocarburanti premiali, per il quale si richiede l'abilitazione"; il Produttore Biocarburanti Premiali è colui che detiene la titolarità dell'impianto di produzione di biocarburanti di cui all'art. 33, comma 4, del Dlgs 28/2011;

fornitore GPL/Metano, i dati vanno inseriti nella sezione "Anagrafica del Fornitore di GPL/metano, per il quale si richiede l'abilitazione". Il Fornitore di GPL e/o metano è colui che immette in consumo nel territorio nazionale esclusivamente GPL e/o metano, utilizzati come carburanti per autotrazione.
Attenzione: chi immette in consumo anche gasolio e/o benzina destinato all'autotrazione viene considerato Soggetto Obbligato e deve registrarsi come tale.

Di seguito, occorrerà inserire il dati dell'operatore che sta richiedendo l'accesso al portale (Ragione sociale, indirizzo, Codice fiscale e/o Partita ecc.).
Attenzione: all’interno di tale sezione, nella casella richiedente l’indirizzo e-mail, è opportuno specificare l’indirizzo di posta elettronica al quale si vuole ricevere l’e-mail per la conferma dei dati inseriti, necessaria per completare la registrazione.

Al termine della procedura di registrazione, il sistema telematico invierà un messaggio di posta elettronica contenente la User Id e la Password che consentiranno di effettuare il login e accedere ai servizi offerti dal GSE.

Inoltre, il sistema telematico rilascerà anche un Codice identificativo univoco del Soggetto Responsabile da utilizzare per la registrazione di eventuali ulteriori utenti delle applicazioni web del portale. Le credenziali di accesso e il codice identificativo univoco non devono e non possono essere cedute a terzi.

Il GSE raccomanda il Soggetto Responsabile e gli utenti delle applicazioni di "conservare le credenziali e il codice identificativo univoco così ottenuti con la massima diligenza, a mantenerli segreti, riservati e sotto la propria responsabilità nel rispetto dei principi di correttezza e buona fede in modo da non arrecare danni al GSE e a terzi. Il Soggetto Responsabile e gli utenti dell’applicazione, consapevoli che la conoscenza delle credenziali da parte di terzi consentirebbe a questi ultimi di accedere al sistema e di compiere atti direttamente imputabili al Soggetto Responsabile, esonerano il GSE da qualsivoglia responsabilità per le conseguenze pregiudizievoli di qualsiasi natura o per i danni, diretti o indiretti, che fossero arrecati a causa dell'utilizzo delle credenziali e, in generale, dell'utilizzo abusivo, improprio o comunque pregiudizievole, obbligandosi a risarcire il GSE di qualsiasi eventuale danno che dovesse sopportare a seguito di tali eventi".


Fatturazione elettronica (FEPA): l'inserimento del Codice Univoco Ufficio


La funzione "Fepa – Codice Univoco Ufficio" consente d’inserire i codici univoci ufficio per gli operatori 'Pubbliche Amministrazioni' interessate dal decreto 03/04/2013 n. 55 riguardante la Fatturazione Elettronica (Fepa). La funzione consente all'operatore di scegliere se è interessato dalla fatturazione elettronica.
Se  è interessato dalla fatturazione elettronica occorrerà inserire i Codici Univoci Ufficio.

Per maggiori informazioni, invitiamo i lettori a consultare la Guida all'utilizzo del portale, disponibile nel menu di destra.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google