Nextville - logo

News e articoli

9 Gennaio 2013

Certificati Bianchi, nuove procedure per le richieste di verifica e certificazione dei risparmi

(Maria Antonietta Giffoni)

Dal 1° gennaio 2013 le richieste di verifica e certificazione e le proposte di progetto e di programma di misura dovranno essere inviate in copia alla società Ricerca sul Sistema Energetico S.p.a. (RSE) e non più all'ENEA.

Una volta realizzati gli interventi di efficienza energetica, i titolari del progetto devono trasmettere alle autorità competenti una richiesta di verifica e certificazione dei risparmi conseguiti dal progetto unitamente alla documentazione comprovante i risultati ottenuti.

Per i progetti a consuntivo - che prevedono una quantificazione dei risparmi attraverso specifici programmi di misurazione strettamente legati al tipo di progetto al quale si riferiscono - occorre presentare una proposta di progetto e il relativo programma di misura dei risparmi.

Fino al 31 dicembre 2012, questa documentazione doveva essere inviata all'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas e all'ENEA.

Come precisato dall'Autorità nel comunicato del 7 gennaio 2013, "in attuazione del combinato disposto delle delibere dell'Autorità 239/2012/A/efr e 449/2012/A/efr e nelle more dell'attuazione di quanto disposto dall'articolo 5 del decreto ministeriale 28 dicembre 2012, dal 1° gennaio 2013 l'Autorità si avvale esclusivamente della società Ricerca sul Sistema Energetico S.p.a. (RSE) per lo svolgimento di attività a supporto della valutazione e certificazione dei progetti di risparmio energetico presentati nell'ambito del meccanismo dei titoli di efficienza energetica (o certificati bianchi)".

RSE SpA - Ricerca sul Sistema Energetico - è una società controllata dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE), che sviluppa attività di ricerca nel settore elettro-energetico.

Quindi, a partire dal 1° gennaio 2013 le comunicazioni riguardanti tutte le nuove richieste di verifica e certificazione e le nuove proposte di progetto e di programma di misura vanno inviate agli uffici dell'Autorità e di RSE.

RIFERIMENTI

• all'Autorità la documentazione va inviata via posta ordinaria o raccomandata a:
Autorità per l'energia elettrica e il gas
Direzione Consumatori e Utenti
Unità Efficienza Energetica
Piazza Cavour 5
20121 Milano
anticipata via fax: 02 65565230

• a RSE la documentazione va inviata via posta elettronica, allegando scansione in formato pdf della medesima comunicazione inviata all'Autorità, a: conferma.certificatibianchi@rse-web.it.

ATTENZIONE: l'Autorità specifica che le nuove modalità di invio valgono anche per tutte le richieste e le proposte già presentate prima del 1° gennaio 2013.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google