Nextville - logo

News e articoli

4 Febbraio 2013

Stearina di palma e Tariffa onnicomprensiva: chiarimenti dal GSE

(Filippo Franchetto)

Con una news del 1° febbraio 2013, il GSE fornisce alcune importanti indicazioni sull’utilizzo energetico della stearina di palma, ai fini dell’ottenimento della “vecchia” Tariffa onnicomprensiva.

Analogamente all’olio di palma e all’altra frazione primaria, l’oleina di palma, la stearina - nonostante si solidifichi a temperatura ambiente - va a tutti gli effetti considerata un biocombustile liquido (codice doganale base NC 1511), secondo la specifica tecnica UNI/TS 11163 (2009) “Biocombustibili liquidi – Oli e grassi animali e vegetali, loro intermedi e derivati. Classificazione e specifiche ai fini dell’impiego energetico” elaborata dal CTI.

Il GSE, inoltre, secondo quanto previsto dall’articolo 184-bis, comma 1 del Dlgs 152/2006, esclude la stearina da una possibile classificazione come “sottoprodotto”. Essendo quindi un biocombustibile liquido, la stearina di palma “deve rispettare i criteri sulla sostenibilità di cui al DM 23 gennaio 2012 e ss.mm.ii. e non tracciabile secondo il sistema integrato di gestione e controllo previsto dal regolamento (CE) n. 73/2009 del Consiglio dell’Unione Europea, del 19 gennaio 2009.” Ricordiamo che il citato regolamento (CE) n. 73/2009 è quello che ha istituito il sistema di tracciabilità dell’olio vegetale puro, ai fini dell’ottenimento della Tariffa di 0,28 €/kWh.

Da tutte queste premesse, il GSE conclude che per gli impianti alimentati a stearina di palma “qualificati ai sensi del DM 18 dicembre 2008 entrati in esercizio nel periodo tra il 1° gennaio 2008 ed il 15 agosto 2010, data di entrata in vigore della Legge n. 99 del 2009, spetta il riconoscimento della tariffa omnicomprensiva di 0,22 Euro/kWh, mentre agli impianti entrati in esercizio successivamente spetta il riconoscimento 0,18 €/kWh.”

Per ulteriori approfondimenti, consigliamo di leggere nella sua interezza il documento del GSE.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google