Nextville - logo

News e articoli

13 Febbraio 2013

Incentivi per veicoli ecologici, pubblicato il decreto attuativo

(Filippo Franchetto)

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale che stabilisce tempi e modalità di accesso agli incentivi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni.

Gli incentivi sono stati introdotti dall’articolo 17-bis dal Dl 83/2012, convertito, con modificazioni, dalla Legge 134/2012. Le agevolazioni, che  sono operative nel triennio 2013-2015 ed hanno uno stanziamento complessivo di 120 milioni di euro, puntano a favorire l’acquisto di veicoli ad alimentazioni alternative (elettrici, ibridi, a metano, a biometano, a GPL, a biocombustibili, a idrogeno) con emissioni di anidride carbonica (CO2), allo scarico, non superiori a 120 g/km.

Le categorie di veicoli ammissibili sono indicate all’allegato 1 del decreto attuativo (Dm 11 gennaio 2013), e sono:

• ciclomotori e motocicli a due o tre ruote (categorie L1, L2, L3, L4, L5)

• quadricicli (Categorie L6e, L7e)

• auto (categoria M1)

• veicoli commerciali leggeri (categoria N1)

Per il 2013 sono disponibili 40 milioni di euro, ripartiti nel modo seguente:

• 4,5 milioni per l’acquisto, da parte di tutte le categorie di acquirenti, di veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km, con una quota di 1,5 milioni riservata all’acquisto di veicoli con emissioni non superiori a 50 g/km;

• 35,5 milioni di euro per l’acquisto di veicoli, destinati all’uso di terzi, o utilizzati nell’esercizio di imprese, arti e professioni, e destinati ad essere utilizzati esclusivamente come beni strumentali nell’attività propria dell’impresa, con le seguenti riserve:
- 7 milioni per veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km;
- 3,5 milioni per veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km.

L’incentivo, che per il 2013 è pari al 20% del prezzo di acquisto del veicolo, si compone di due parti uguali: contributo statale e sconto del venditore.

Le immatricolazioni saranno possibili a partire dal trentesimo giorno dalla pubblicazione del decreto attuativo, e cioè dal 14 marzo 2013.

Per approfondire nel dettaglio i meccanismi del nuovo incentivo, consigliamo una attenta lettura del Dm 11 gennaio 2013 e del sito predisposto dal Ministero dello Sviluppo (vedi Riferimenti).

Ricordiamo infine anche il tascabile di Edizioni Ambiente dedicato all'argomento: "Guida all’auto ecologica. I prodotti di oggi e le idee per il futuro" di Roberto Rizzo. 

Per rimanere aggiornati sulle novità di Nextville vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter quindicinale gratuita. Iscriviti qui.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google