Nextville - logo

News e articoli

11 Marzo 2013

Incentivi FER elettriche, il GSE aggiorna le graduatorie dei Registri

(Maria Antonietta Giffoni)

Il GSE ha aggiornato le graduatorie dei Registri per gli impianti a fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici, a seguito dell'entrata in esercizio in tempo utile di alcuni impianti che potranno godere delle vecchie tariffe del Dm 18 dicembre 2008.

Ricordiamo che per accedere agli incentivi previsti dal Dm 6 luglio 2012, gli impianti di potenza superiore alle soglie previste per l'accesso diretto e inferiore alle soglie previste per l'accesso tramite Aste al ribasso devono iscriversi ai cosiddetti Registri (per maggiori informazioni, vedi Riferimenti in basso).

Il Bando per l'iscrizione al primo Registro 2012 è stato pubblicato l'8 settembre e si è chiuso il 6 dicembre 2012. Il 15 gennaio 2013 il GSE ha pubblicato le graduatorie degli impianti ammessi.

Tra questi vi erano anche impianti che, se entrati in esercizio in tempo utile, avevano il diritto di optare per l'accesso ai vecchi incentivi del Dm 18 dicembre 2008 (Tariffa onnicomprensiva o Certificati Verdi).

L'articolo 30 del Dm 6 luglio 2012 prevede infatti che "al fine di tutelare gli investimenti in via di completamento, garantendo una progressiva transizione dal vecchio al nuovo meccanismo, per gli impianti che entrano in esercizio entro il 30 aprile 2013, ovvero, per i soli impianti alimentati da rifiuti di cui all'articolo 8, comma 4, lettera c), entro il 30 giugno 2013, è possibile optare per un meccanismo di incentivazione alternativo a quello stabilito dal presente decreto con le seguenti modalità e condizioni:
a) le modalità e le condizioni di accesso agli incentivi sono quelle stabilite dal decreto ministeriale 18 dicembre 2008;
b) agli impianti che entrano in esercizio entro il termine di cui al comma 1, si applicano i valori delle tariffe onnicomprensive e dei coefficienti moltiplicativi per i certificati verdi individuati dalle tabelle 1 e 2 allegate alla legge n. 244 del 2007 e successive modificazioni e dal comma 382-quater dalla legge n. 296 del 2006 e successive modificazioni così come vigenti alla data di entrata in vigore del presente decreto, riducendoli del 3% al mese a decorrere da gennaio 2013; tale riduzione si applica dal mese di maggio per i soli impianti alimentati da rifiuti di cui all'articolo 8, comma 4, lettera c);
c) per gli impianti a certificati verdi si applicherà, in ogni caso, l'articolo 19 con le modalità e nei tempi ivi previsti."

Dopo l'entrata in esercizio di questi impianti, la graduatoria formata e pubblicata il 15 gennaio 2013 è stata soggetta a scorrimento: il GSE ha quindi fatto scorrere la graduatoria, eliminando gli impianti iscritti che sono rientrati nel campo di applicazione del succitato articolo 30 del Dm 6 luglio 2012.

Le graduatorie così aggiornate, sono state pubblicate oggi sul sito del Gestore (vedi Riferimenti).

Per i nuovi impianti ammessi in seguito allo scorrimento, la decorrenza dei termini per l'entrata in esercizio è l'8 marzo 2013 (data della pubblicazione delle graduatorie aggiornate). 

Per gli impianti già ammessi nella graduatoria pubblicata dal GSE lo scorso 15 gennaio, la decorrenza dei termini rimane, invece, il 15 gennaio stesso.

Infine, il Gestore precisa che "l’ammissione in graduatoria non garantisce l’accesso agli incentivi, che rimane subordinato alla verifica del rispetto degli altri requisiti previsti dal Decreto e dal quadro normativo di riferimento, nonché alla verifica dell’assenza delle condizioni ostative di cui all’art. 23 del Dlgs 28/11."

Per rimanere aggiornati sulle novità di Nextville vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter quindicinale gratuita. Iscriviti qui.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google