Nextville - logo

News e articoli

29 Maggio 2013

Idroelettrico, biomasse, biogas e biometano: il Veneto individua le aree non idonee

(Filippo Franchetto)

Con due diverse deliberazioni del Consiglio regionale, il Veneto ha individuato le aree non idonee sia per gli impianti idroelettrici che per gli impianti a biomasse, biogas e biometano.

La Dcr n. 38 del 2 maggio 2013 contiene, ai sensi delle Linee guida nazionali (Dm 10 settembre 2010), l’elenco dettagliato di tutte le aree inidonee (oppure idonee a certe condizioni) all’installazione di impianti per la produzione di energia alimentati da biomasse, da biogas e per la produzione di biometano.

In questa sede ci limitiamo a segnalare questa particolarità: le “aree a elevata utilizzazione agricola” e le “aree agropolitane in pianura” non sono idonee a tali impianti qualora il piano di approvvigionamento degli impianti medesimi contempli una frazione superiore al 30% (valore espresso in peso e tal quale) di biomasse vegetali dedicate, sul totale delle matrici necessarie al loro esercizio. Da questa limitazione sono esclusi gli impianti con potenza termica non superiore a 1 MW.

La Dcr 42 del 3 maggio 2013, invece, sempre ai sensi delle Linee guida nazionali (Dm 10 settembre 2010), elenca le aree non idonee all’installazione di impianti idroelettrici.

Va sottolineato che tale disciplina non si applica a:

• impianti di potenza fino a 6 kW “da utilizzarsi per autoconsumo";
• impianti di qualsiasi potenza da realizzarsi su infrastrutture esistenti del servizio idrico integrato (acquedotti, fognature, impianti di depurazione), su reti irrigue, su reti al servizio di impianti di innevamento artificiale;
• impianti puntuali in corrispondenza di briglie o soglie di stabilizzazione dei corsi d’acqua e nel caso di recupero di portate del Deflusso Minimo Vitale.

Ricordiamo infine che tutte le nuove disposizioni si applicano alle istanze di autorizzazione presentate in data successiva all’entrata in vigore delle due delibere.

Per una analisi dettagliata di tutte le aree non idonee, consigliamo di consultare le delibere e soprattutto il nostro Dossier Autorizzazioni IAFR Veneto, sempre aggiornato alle ultime novità normative.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google