Nextville - logo

News e articoli

10 Luglio 2013

GSE, pubblicate le nuove Regole Tecniche per il calcolo del contributo in conto scambio

(Filippo Franchetto)

Il GSE comunica che l’Autorità ha approvato le nuove Regole Tecniche relative ai criteri di definizione e di calcolo del contributo in conto scambio per l’anno 2013.

Ricordiamo che con delibera 570/2012/R/efr del 20 dicembre 2012 (vedi Riferimenti), l’Autorità aveva introdotto alcune modifiche al meccanismo dello Scambio sul posto a partire dal 1° gennaio 2013.

La medesima delibera, per essere pienamente efficace, prevedeva (all’articolo 12, comma 12.1 dell’Allegato A) che il GSE predisponesse e trasmettesse all’Autorità “un documento contenente i criteri puntuali di calcolo per l'applicazione del presente provvedimento, oltre che criteri di calcolo da applicarsi nei casi in cui ad unico punto di scambio risultino collegati più impianti di produzione di diversa tipologia aventi diritto ad accedere al servizio di scambio sul posto nonché nei casi dei Comuni con popolazione fino a 20.000 residenti e del Ministero della difesa. Tale documento, a seguito della verifica da parte del Direttore della Direzione mercati dell'Autorità, viene pubblicato sul sito internet del Gse.”

Il GSE informa che “le nuove Regole Tecniche sono applicate con decorrenza 2013 e le principali novità introdotte riguardano:

i flussi informativi: è stato eliminato il flusso informativo proveniente dalle società di vendita in quanto il contributo in conto scambio è erogato a partire dalle informazioni trasmesse esclusivamente dai gestori di rete (anagrafica degli impianti di produzione e consumo, misure di energia elettrica immessa e prelevata);

la standardizzazione del corrispettivo unitario in conto scambio: il corrispettivo viene determinato e pubblicato annualmente dall’Autorità;

il contributo in conto scambio da erogare in acconto: i parametri per la determinazione dell'acconto per l’anno 2013 sono stati rivisti alla luce dell’analisi svolta sui dati storici relativi ai profili di scambio.”

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google