Nextville - logo

News e articoli

18 Luglio 2013

Tecnosolar, arriva il solare termico antistagnazione

(Emiliano Angelelli)

L'azienda italiana Italtherm ha lanciato sul mercato il primo solare termico a circolazione forzata dotato di un sistema antistagnazione per preservare l'impianto dai danni causati dal raggiungimento di alte temperature.

Il nuovo impianto solare termico è dotato di un dissipatore antistagnazione che preserva l'impianto dai danni causati dalle alte temperature e ne aumenta le prestazioni su tutto l'arco dell'anno. "Tecnosolar nasce dall'esigenza di evitare danni agli impianti" si legge sul sito di Italtherm "nel momento in cui i fluidi raggiungono temperature molto elevate, divenendo pericolosi per il pannello e i raccordi, ma soprattutto di aumentare le prestazioni anche nelle stagioni meno calde".


Il dispositivo antistagnazione interviene in caso di sovratemperatura del pannello raffreddandolo, senza necessità di pompe o elettricità in quanto la circolazione tra pannello e dissipatore avviene in modo naturale. In condizioni di radiazione parziale, invece, quando ogni raggio di sole è prezioso, il circuito del dissipatore viene escluso e il funzionamento del pannello rimane invariato.

"Evitare danni a un impianto e garantire affidabilità e prestazioni nel tempo a tutela dell’ investimento che l’utente deve sostenere è la nostra priorità" spiega il direttore commerciale Pietro Giannotta . "Il dissipatore ci permette di assicurare una vita più sicura al sistema e aumentare le prestazioni anche fuori dalla stagione estiva".

Per maggiori informazioni sul funzionamento dei sistemi di solare termico a circolazione forzata vedi Riferimenti in basso.

Per rimanere aggiornati sulle novità di Nextville vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter quindicinale gratuita. Iscriviti qui

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google