Nextville - logo

News e articoli

8 Agosto 2013

Diminuiscono i consumi elettrici a luglio. Cresce l'apporto del fotovoltaico

(Emiliano Angelelli)

Secondo l'ultimo rapporto pubblicato da Terna, nel mese di luglio 2013 i consumi di energia elettrica in Italia sono stati di 29,9 miliardi di kWh, per un calo del 3,3% rispetto a luglio dello scorso anno. Cresce decisamente l'apporto del fotovoltaico.

Se si tiene conto che la temperatura media mensile è rimasta pressoché invariata rispetto a luglio 2012, ma che si è avuto un giorno lavorativo in più, la variazione della domanda elettrica di luglio 2013 rispetto allo stesso mese dell'anno precedente è -3,6%. I 29,9 miliardi di kWh sono distribuiti per il 45,5% al Nord, per il 29,4% al Centro e per il 25,1% al Sud. A livello territoriale, la variazione della domanda di energia elettrica di luglio 2013 è risultata ovunque negativa: -1,9% al Nord, -4,3% al Centro e -5,3% al Sud.

La domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per l'88,2% dalla produzione nazionale e per la quota restante (11,8%) dal saldo dell’energia scambiata con l’estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (26,6 miliardi di kWh) è in calo del 5,3% rispetto a luglio 2012. Sono ancora in crescita le fonti di produzione idrica (+18,8%), fotovoltaica (+22,1%) e geotermica (+4,8%). In flessione le fonti termoelettrica (-14,1%) ed eolica (-18,3%).

In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di luglio 2013 rispetto al mese precedente è risultata positiva dell’1,5%, facendo intravedere nel profilo del trend una tendenza al recupero. Nei primi sette mesi del 2013 la domanda di energia elettrica è risultata in flessione del 3,5% rispetto al corrispondente periodo del 2012; a parità di calendario il valore è -3,2%. Crescono anche in questo periodo il fotovoltaico (+19,8), l'eolico (+25,5%) e l'idroelettrico (+34%), mentre diminuisce il termoelettrico (-15,7%) e rimane invariato il geotermico.

Per rimanere aggiornati sulle novità di Nextville vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter quindicinale gratuita. Iscriviti qui

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google