Nextville - logo

News e articoli

2 Ottobre 2013

Autorizzazione impianti, Bolzano adotta la disciplina nazionale

(Filippo Franchetto)

Entra in vigore oggi la Legge provinciale n. 18 del 17 settembre 2013, che andando a modificare la Lp 9/2010 introduce alcune importanti novità in tema di autorizzazioni di impianti a fonti rinnovabili.

Viene in primo luogo recepito quanto disposto a livello nazionale – dal Dlgs 387/2033 e dal Dlgs 28/2011 - in materia di Autorizzazione unica.

Viene inoltre introdotta nell’ordinamento provinciale la disciplina della PAS (Procedura abilitativa semplificata) e i relativi oneri istruttori per l'attività di costruzione ed esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili di potenza nominale fino ad 1 MW elettrico.

Analogamente, la nuova legge provinciale recepisce il regime della Comunicazione al Comune per le tipologie di impianti previste dalle Linee guida nazionali, estendendolo anche “ai progetti di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili con potenza nominale fino a 50 kW, nonché agli impianti fotovoltaici di qualsivoglia potenza da realizzare sugli edifici.”

I procedimenti pendenti alla data di entrata in vigore della legge sono regolati dalla previgente disciplina, ferma restando per il proponente la possibilità di optare per i nuovi regimi autorizzativi.

Per ulteriori approfondimenti, consigliamo di consultare la norma (vedi Riferimenti).

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google