Nextville - logo

News e articoli

5 Novembre 2013

Enel distribuzione: aggiornamento delle aree critiche e nuova open season

(Filippo Franchetto)

Enel distribuzione ha aggiornato sul proprio sito web le informazioni sulla criticità delle reti e ha comunicato l’attivazione di una nuova open season nelle aree critiche, dal 1° dicembre 2013 al 28 febbraio 2014.

Ricordiamo che il meccanismo dell'open season, introdotto dalla delibera ARG/elt 125/10 di modifica al Tica, consiste nella sospensione temporanea (trimestrale) delle richieste di connessione, che i gestori di rete possono attivare nelle "aree critiche" per consentire loro una migliore pianificazione delle connessioni e dello sviluppo della rete.

Sono esclusi dall'open season tutti i clienti domestici e le richieste di connessione per le quali la potenza ai fini della connessione è pari a zero.

Rispetto ai precedenti aggiornamenti trimestrali, gli ultimi dati fotografano una situazione abbastanza stabile.

Alcune Province hanno visto un miglioramento della propria situazione:

• Caserta (da “arancione” a “gialla”)
• Gorizia (da “arancione” a “gialla”)
• Olbia-Tempio (da “arancione” a “gialla”)
• Rieti (da “arancione” a “gialla”)
• Verona (da “arancione” a “gialla”)

In una sola Provincia, invece, la situazione è leggermente peggiorata:

• Padova (da “bianca” ad “arancione”)

Per quanto riguarda i Comuni, gli elenchi di Enel contengono – oltre alle Province - tutti quei Comuni che risultano critici, pur essendo all'interno di Province non critiche. L’elenco dei Comuni interessati è piuttosto lungo.

Consigliamo al riguardo di consultare i due elenchi predisposti da Enel (vedi Riferimenti) e ne approfittiamo per segnalare anche che tutti i nostri Dossier Autorizzazioni regionali sono stati aggiornati con l’indicazione delle nuove aree critiche.

Per rimanere aggiornati sulle novità di Nextville vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter quindicinale gratuita. Iscriviti qui.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google