Nextville - logo

News e articoli

13 Novembre 2013

Idroelettrico, in Lombardia obbligo di misurazione e monitoraggio Dmv

(Filippo Franchetto)

Sui nuovi impianti idroelettrici diventa obbligatoria l’installazione di sistemi per la misurazione e il monitoraggio telematico in continuo del deflusso minimo vitale (Dmv) rilasciato in alveo dalle opere di presa.

Questo è quanto prevede l’articolo 1 della Legge regionale 29 ottobre 2013 n. 9, che entra in vigore il 14 novembre e reca numerose novità in materia ambientale.

L’obbligo di installare i sistemi di misurazione e monitoraggio, presso ogni opera di presa ubicata su corsi d'acqua naturali, si applica per le concessioni idroelettriche rilasciate o rinnovate dopo l’entrata in vigore della Lr 9/2013. Dal suddetto obbligo sono escluse “le opere di presa per le quali la portata concessa è inferiore allo 0,5 per cento della portata media naturale annua del corso d'acqua in corrispondenza della sezione di derivazione” e “le opere di presa esonerate dal rilascio del Dmv in attuazione delle disposizioni contenute nel 'Programma di tutela ed uso delle acque' di cui all'articolo 45, comma 3."

E’ previsto che ogni onere per l'installazione, la manutenzione degli strumenti e la trasmissione dei dati rilevati sia a carico dei concessionari titolari dell'utenza di acqua pubblica ovvero dei richiedenti la concessione.

In ogni caso, sarà una successiva deliberazione della Giunta regionale a stabilire “tempi, specifiche tecniche e modalità operative per l'installazione dei dispositivi, le modalità per la misurazione e trasmissione dei dati, nonché i casi in cui non sussistono le condizioni tecniche per l'installazione, la misurazione e la trasmissione dei dati … ."

Per tutti gli ulteriori approfondimenti, rimandiamo alla consultazione della norma (vedi Riferimenti) e vi segnaliamo anche il nostro Dossier Autorizzazioni Lombardia, dedicato agli iter autorizzatori degli impianti a fonti rinnovabili e sempre aggiornato alle ultime novità.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google