Nextville - logo

News e articoli

18 Novembre 2019

Valle d'Aosta, al via gli incentivi per la mobilità sostenibile

(Redazione Nextville)

Attuando quanto previsto dalla recente Lr 16/2019, la Regione ha approvato i criteri e le modalità per la concessione dei contributi per lo sviluppo della mobilità sostenibile.

Possono beneficiare dell'incentivo regionale sia i soggetti privati che gli enti locali e loro forme associative, gli enti pubblici non economici dipendenti dalla Regione e gli enti strumentali.

Il contributo copre parte dei costi sostenuti per:

• l'acquisto, il leasing e il noleggio a lungo termine dei veicoli - nuovi di fabbrica o usati - "a bassa emissione" (veicoli che producono emissioni di CO2 non superiori a 70 grammi per chilometro);

• l'acquisto di biciclette a pedalata assistita nuove di fabbrica;

• l'acquisto di dispositivi nuovi di fabbrica per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (hoverboard, segway, monopattini, monowheel);

• l'acquisto e l’installazione della stazione di ricarica domestica nuova di fabbrica (del tipo wallbox, colonnina o similari), compresi i costi per il collegamento alla rete di distribuzione.

L'intensità del contributo varia in funzione del tipo di beneficiario e in relazione alla sussistenza o meno della rottamazione di un veicolo della medesima categoria omologato nelle categorie Euro 0, 1, 2, 3 e 4. La dotazione finanziaria per questa misura ammonta complessivamente ad € 4.900.000, spalmati sul triennio 2019-2021.

Per gli acquisti effettuati nell’anno 2019, le domande di contributo possono essere presentate fino al 31 marzo 2020.

Per maggiori informazioni e per consultare il bando, si vedano i riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google