Nextville - logo

News e articoli

4 Maggio 2020

Mercato elettrico, accesso ai consumatori grazie alla blockchain

(Maria Antonietta Giffoni)

Terna, TenneT e Swissgrid lanciano Equigy, la nuova piattaforma basata su tecnologia blockchain che consentirĂ  a proprietari di piccoli sistemi di accumulo o veicoli elettrici di offrire servizi di bilanciamento alla rete.

Si tratta di una crowd balancing platform (CBP), e cioè una piattafrorma di bilanciamento transfrontaliera basata sulla tecnologia blockchain IBM per registrare e convalidare, in modo sicuro e trasparente, decine di migliaia di singole "transazioni" di energia tra consumatori e rete elettrica.

È stata pensata per dare supporto al bilanciamento energetico della rete elettrica e consentire ai cittadini europei di fornire servizi di bilanciamento alla rete ed essere remunerati a seconda dell'ora, del giorno e del prezzo dell'elettricità applicato nel momento in cui viene scambiata.

Equigy sarà prima lanciata in Italia, Paesi Bassi, Germania e Svizzera, per poi poter essere estesa anche ad altri Paesi europei.

La tecnologia e il software saranno forniti gratuitamente e saranno open source. Per partecipare, i cittadini devono avere un contatore intelligente (smart meter), capace di connettersi a internet e in grado di misurare i flussi di elettricità.

A detta di Terna, i gestori di rete di trasmissione (Transmission System Operators - TSO) "si stanno impegnando in questa attività senza alcun interesse commerciale e con l'unico scopo di agevolare l’inclusione delle risorse energetiche distribuite, sostenendo la trasformazione verso un sistema elettrico neutrale dal punto di vista climatico".

"Nel mondo dell'energia di domani, milioni di piccoli produttori di elettricità decentralizzati, consumatori e strutture di stoccaggio come veicoli elettrici, batterie domestiche e pompe di calore aiuteranno a far fronte alle strozzature della rete e ad equilibrare le fluttuazioni tra produzione e consumo", si legge nel comunicato stampa di TenneT.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google