Nextville - logo

News e articoli

17 gennaio 2020

Studio impatto ambientale, in italiano le linee guida Ue

(Maria Antonietta Giffoni)

Il Ministero dell'Ambiente ha tradotto le linee guida Ue per la corretta attuazione delle disposizioni introdotte dalla direttiva 2014/52/Ue sui contenuti e sulla qualità degli Studi di impatto ambientale, nell'ambito del procedimento di VIA.

Realizzata nell'ambito del progetto CReIAMOPA, la traduzione vuole favorire la divulgazione e l'utilizzo del documento di indirizzo pubblicato dalla Commissione europea nel 2017 dal titolo "Environmental Impact Assessments of Projects — Guidance on the preparation of the Environmental Impact Assessment Report"; in attesa dell'adozione di linee guida nazionali e norme tecniche, in attuazione di quanto disposto dal Dlgs 104/2017.

Ricordiamo che le Linee guida Ue hanno lo scopo di supportare proponenti e consulenti nella predisposizione di Studi di Impatto Ambientale secondo quanto stabilito dalla direttiva 2014/52/Ue sui contenuti e sulla qualità degli Studi di Impatto Ambientale, recepite con il Dlgs 104/2017.

Come si legge nel documento tradotto dal Ministero, la "traduzione in lingua italiana non è ufficiale ed è stata eseguita in maniera il più possibile letterale e fedele al testo originale in lingua inglese, conservando le terminologie utilizzate, anche quando queste non trovano una esatta e/o diretta corrispondenza nella normativa e/o nella prassi italiana".

Annunci Google