Nextville - logo

News e articoli

9 luglio 2020

GSE, contatore incentivi FER in lieve rialzo

(Redazione Nextville)

Il GSE comunica che il contatore delle fonti rinnovabili non fotovoltaiche ha raggiunto, lo scorso 31 maggio, un costo indicativo medio di 5,349 miliardi di euro.

Si tratta di un dato di poco più alto rispetto al precedente aggiornamento mensile (+13 milioni di euro), "principalmente a seguito dell'ulteriore ribasso del prezzo dell'energia, cui consegue un aumento dell'onere di incentivazione".

Il Gestore dei servizi energetici specifica che, a partire da quest'ultimo aggiornamento, il contatore delle fonti rinnovabili include anche gli esiti del secondo bando del Dm 4 luglio 2019.

Ricordiamo che, così come nei due provvedimenti previgenti (Dm 6 luglio 2012 e Dm 23 giugno 2016), anche nel Dm 4 luglio 2019 è presente il riferimento al costo indicativo di 5,8 miliardi quale limite massimo del contatore, oltre il quale verrà decretato lo stop agli incentivi.

Il GSE, inoltre, sottolinea che la metodologia di calcolo del contatore "attenua l'impatto delle oscillazioni di prezzo, considerando per ciascun mese futuro un prezzo dell'energia ottenuto come media tra i precedenti 24 mesi e i valori riscontrati sui mercati futuri per i successivi 12 mesi."

Annunci Google