Nextville - logo

News e articoli

7 agosto 2020

Tica, procedure semplificate per impianti < 800 W

(Redazione Nextville)

L'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente ha modificato il Testo integrato connessioni attive (Tica), introducendo nuove modalità di connessione semplificate per gli impianti di produzione di potenza inferiore a 800 W.

L'obiettivo della delibera Arera 4 agosto 2020, n. 315/2020/R/eel, è quello di evitare che le procedure per la connessione alla rete, essendo state inizialmente pensate per impianti di produzione di taglia maggiore, possano rappresentare una barriera all'ingresso nel mercato delle nuove tecnologie quali le "Plug & Play".

Gli impianti "Plug & Play" sono quelli con potenza attiva nominale inferiore o uguale a 350 W, che risultano completi e pronti alla connessione diretta tramite spina a una presa dedicata e visivamente identificabile rispetto alle altre prese all'interno dell'impianto elettrico dell'unità di consumo.

Tra le disposizioni più interessanti previste dalla nuova delibera, segnaliamo l'introduzione di una "Comunicazione unica" che il richiedente deve trasmettere all'impresa distributrice competente ai fini dell' connessione e attivazione di un impianto di produzione di potenza inferiore a 800 W, da installare presso un punto di connessione in cui è già attivo un contratto di fornitura di energia elettrica in prelievo (con potenza disponibile non inferiore alla potenza dell'impianto di produzione da connettere). L'invio della "Comunicazione unica" costituisce l'unico obbligo procedurale per il richiedente, al fine di connettere alla rete il proprio impianto di potenza inferiore a 800 W.

Inoltre, la delibera prevede che l'energia elettrica immessa in rete sia misurata solo qualora l'impianto di produzione venga installato su un punto di connessione dotato di un misuratore in grado, a seguito di un intervento di riprogrammazione, di rilevare l'energia elettrica immessa in rete dall'impianto. Questo per evitare inutili costi per la misurazione, considerando anche che i piccolissimi impianti vengo impiegati essenzialmente per autoconsumo e che, quindi, le eventuali immissioni sono nulle o comunque trascurabili.

Annunci Google