Nextville - logo

News e articoli

15 ottobre 2020

Teleriscaldamento e teleraffrescamento, due prassi di riferimento Uni

(Redazione Nextville)

Elaborate in applicazione alla delibera ARERA 548/2019/R/TLR, una riguarda il pronto intervento e la gestione delle emergenze; l'altra è relativa alla qualità del fluido termovettore delle reti.

La Prassi di Riferimento UNI/PdR 93.1:2020 reca il titolo "Linee guida di pronto intervento e gestione delle emergenze per il servizio di teleriscaldamento e teleraffrescamento" ed è entrata in vigore il 14 ottobre 2020.

Il documento chiarisce come eseguire le attività di pronto intervento e di gestione delle emergenze, con lo scopo di garantire la sicurezza del servizio, per le reti di trasporto, le reti di distribuzione, gli allacciamenti, le sottostazioni d’utenza, di una infrastruttura di teleriscaldamento (TLR) o teleraffrescamento (TLF).

La Prassi di Riferimento UNI/PdR 93.2:2020 ha, invece, per titolo "Linee guida per le caratteristiche e la qualità del fluido termovettore delle reti di teleriscaldamento e teleraffrescamento" e anch'essa è entrata in vigore il 14 ottobre 2020.

Nel documento si può trovare la descrizione delle caratteristiche e della qualità del fluido termovettore per le reti di trasporto, le reti di distribuzione, gli allacciamenti e le sottostazioni d’utenza di una infrastruttura di TLR e TLF. La prassi si applica alle infrastrutture nuove o esistenti al fine di prevenire guasti o dispersioni di fluido.

Sono escluse le reti geotermiche a bassa temperatura che utilizzano, come fluido termovettore, l’acqua prelevata e reimmessa in falda (reti aperte).

Annunci Google