Nextville - logo

News e articoli

18 novembre 2020

Aperta ultima fase consultazione su direttive Ue FER ed efficienza

(Redazione Nextville)

Ieri la Commissione europea ha avviato due consultazioni pubbliche sulla revisione della direttiva sulle energie rinnovabili (2018/2001/Ue) e della direttiva sull'efficienza energetica (2012/27/Ue).

L'obiettivo di questa seconda (e ultima) fase di consultazione pubblica è quello di raccogliere il più ampio repertorio possibile di suggerimenti sulle possibili modifiche da apportare alle due direttive. Tenendo naturalmente conto del piano presentato a settembre dalla medesima Commissione Ue, che prevede di aumentare dal 40% al 55% l'obiettivo minimo di riduzione dei gas serra al 2030.

L'aggiornamento delle due direttive, che avverrà nel corso del secondo trimestre del 2021, inoltre non potrà prescindere dalle altre iniziative che la Commissione ha presentato in questi mesi, nell'ambito della pianificazione del Green Deal europeo. Tra queste, basti ricordare le strategia sull'idrogeno e sulle rinnovabili offshore, oltre che l'importantissima iniziativa sulla riqualificazione energetica del parco immobiliare ("Renovation Wave").

Oltre che, naturalmente, altre aree di intervento non strettamente energetiche, ma con le quali il settore dell'energia si dovrà giocoforza confrontare: la strategia europea sulla biodiversità, il Recovery Fund e il piano d'azione per l'economia circolare.

Le due consultazioni, composte ciascuna da quasi 60 domande, saranno aperte fino al 9 febbraio 2021.

Annunci Google