Nextville - logo

News e articoli

15 dicembre 2020

Riscaldamento, soluzioni innovative con LombHe@t

(Redazione Nextville)

Il nuovo progetto della Regione Lombardia per contribuire alla decarbonizzazione del tessuto urbano e dare ai cittadini soluzioni per un riscaldamento a basso impatto ambientale.

Finanziato dalla Regione, il progetto LombHe@t ha l’obiettivo di identificare soluzioni low-carbon per il settore del riscaldamento degli edifici, attraverso la ricerca e lo sviluppo di sistemi per garantire la massima efficienza con il minimo impatto sull’ambiente e sulle risorse.

Con un finanziamento di circa 3,5 milioni di euro e un valore economico di circa 9 milioni di euro, il progetto LombHe@t sarà incentrato sulla trasformazione digitale di servizi e ambienti sul territorio lombardo, in particolare nelle provincie di Milano e Monza-Brianza.

Le soluzione tecnologiche su cui si concentrerà il progetto sono tre:

• sviluppo di un sistema di teleriscaldamento di quarta generazione: i primi beneficiari della sperimentazione saranno circa 3000 cittadini di Milano;

• efficientamento di pompe di calore elettriche a compressione di vapore (EHP);

• ricerca e sviluppo su pompe di calore a gas, allo scopo di rendere disponibile una tecnologia per il riscaldamento capace di produrre energia termica ad alta temperatura (GAHP), che garantisca una quota rinnovabile soprattutto in zone dove il tessuto urbano non sia denso.

È prevista anche l’identificazione di scenari di sviluppo, attraverso l’elaborazione di un modello del sistema energetico nazionale. In particolare — si legge nel comunicato stampa -, il LombHe@t prevede di elaborare “un modello orario del sistema energetico nazionale, con un focus sul territorio lombardo relativo alle reti di teleriscaldamento e agli impianti individuali di produzione di calore nel residenziale. Le simulazioni permettono agli operatori energetici di capire quale sia il fabbisogno, se ci siano criticità e quali siano le tecnologie e le infrastrutture su cui investire".

Partecipano al progetto A2A Calore e Servizi e Ariston Thermo Innovative Technologies, supportati da Fondazione Politecnico di Milano ed Enersem per la ricerca e la modellizzazione.

Annunci Google